METHYLCHLOROISOTHIAZOLINONE E METHYLISOTHIAZOLINONE

Sono dei conservanti, dalle spiccate proprietà antibatteriche e fungicide. In genere si ritrovano entrambi in miscela e nelle ultime posizioni della formula. Tuttavia risultano “rossi” in quanto fortemente allergizzanti e cessori di formaldeide, una sostanza particolarmente tossica e potenzialmente cancerogena.
Sono presenti anche in prodotti che definiamo “accettabili” perchè in genere sono le uniche sostanze nocive presenti in formula e perchè si ritrovano comunque in ultime posizioni, quindi la loro concentrazione è molto bassa.
Ovviamente andrebbero evitati.

Read More

EDTA (sali e composti correlati)

Edta sta per Acido etilendiamminotetraacetico. E’ un composto chimico sintetizzato essenzialmente a partire da etilendiammina, formaldeide, e cianuro di sodio.
Le sue caratteristiche chimiche lo rendono una sostanza particolarmente legante. La sua funzione principale in una formulazione è quella di sequestrarne i metalli pesanti.
Nonostante risulti essere di per sè abbastanza biodegradabile e non tossico per la salute dell’uomo, tutti i suoi composti sono indicati nel biodizionario con un doppio bollino rosso. Perchè?
Per 2 ragioni:
La prima perchè ne utilizziamo troppo. In particolare la velocità con cui riversiamo nelle acque e nei rifiuti composti di edta è maggiore di quella necessaria alla…

Read More

SLS e SLES

Stanno ad indicare rispettivamente Sodium Lauryl Sulfate e Sodium Laureth sulfate .
Sono dei tensioattivi, sostanze cioè in grado di ridurre la capacità di una particella di unto o sporco di rimanere adesa ad una superficie. I tensioattivi sono dunque quelle sostanze che consentono ad un prodotto di essere detergente e schiumogeno.
In passato sono stati abbondantemente demonizzati, in quanto circolava una sorta di catena di sant’antonio che sosteneva fossero sostanze cancerogene e tossiche. La realtà è molto diversa.
Lo Sles (o IL sles) è un tensioattivo abbastanza biodegradabile e neanche troppo aggressivo; alcuni studi hanno evidenziato che se in formula insieme allo…

Read More

Parabeni

Fonte: Naturmedica

I parabeni sono un gruppo di elementi chimici usati in molti cosmetici e farmaci come dei conservanti. Questi composti e i loro sali vengono impiegati principalmente per le loro proprietà battericide e fu
ngicide.
I sei principali parabeni che si possono trovare nelle formulazioni in commercio sono me
thylparaben, ethylparaben, propylparaben, isobutylparaben, butylparaben, e benzylparaben.
La loro efficacia come conservanti combinata al loro basso costo probabilmente spie
ga come mai siano così spesso usati.
É stato dimostrato che i parabeni penetrano nella pelle e possono essere rintracciati nel sangue anche per qualche minuto dopo l’applicazione. Inoltre, l’uso cosmetico di queste sostanze comporta la penetrazione…

Read More